MarchioAbate_bianco_1920_2020

Orologi PANERAI

Officine Panerai – Le origini

Nasce a Firenze nel 1860 una vera e propria icona del mondo dell’orologeria: Officine Panerai.
Fondata da Giovanni Panerai, la società vede la luce col nome di Orologeria G.Panerai & C., non solo come negozio e laboratorio, ma anche come prima scuola di orologeria della città.
Dal Ponte delle Grazie, sito della prima porta dell’azienda, il negozio si trasferirà in seguito all’interno del Palazzo Arcivescovile in Piazza San Giovanni, sede ancor’oggi attuale, per prendere il nome di “Orologeria Svizzera” nei primi anni del ‘900.

Radiomir

Poco prima della Seconda Guerra Mondiale, Panerai crea i primi esemplari del modello che prenderà il nome di Radiomir, per gli incursori del Comando del 1° Gruppo Sommergibili della Regia Marina Italiana. Questo segnatempo, emblema immortale del Marchio, conserva tutt’ora molte caratteristiche dei suoi predecessori dell’epoca: cassa di grandi dimensioni (47 mm) in acciaio con forma a cuscino, numeri e indici luminescenti, anse a filo saldate alla cassa, movimento meccanico a carica manuale, cinturino largo e robusto, resistente all’acqua e lungo a sufficienza per essere allacciato sopra la muta degli incursori.
Dai registri della Marina, apprendiamo che questi prototipi, di importanza storica inestimabile, vennero prodotti nel 1936 in appena dieci esemplarI.

Luminor

Negli anni, il Panerai Radiomir vede apportate continue migliorie alla propria cassa e quadrante, fino a quando, nel 1950, la sua evoluzione si compie definitivamente e nasce il modello Luminor, che prende il nome dalla nuova sostanza luminosa a base di trizio che rende lancette e indici visibili in condizioni estreme. Risultato del continuo processo di ricerca ed evoluzione dell’azienda fiorentina, il Luminor ha come caratteristiche principali il ponte proteggi corona, le anse irrobustite e ricavate dallo stesso blocco di acciaio della cassa, la forma della carrure a cuscino come quella del Radiomir 1940, ed una lunetta più piatta e più larga. Questa cassa è presente ancora oggi nella collezione Panerai, con il nome di Luminor 1950.

Officine Panerai – Oggi

Nel 1972 Panerai assume la ragione sociale attuale, ovvero Officine Panerai, e nel 1997 entra a far parte del Gruppo Richemont (all’epoca Vendome Group), divenendo così protagonista assoluto nell’élite mondiale dell’orologeria.
Nel 2001, dopo un attento restauro, riapre la boutique storica Panerai in Piazza San Giovanni a Firenze, e nel 2002 viene inaugurata la Manifattura Panerai a Neuchatel, in Svizzera.
La pietra miliare, nel 2005, del primo movimento in-house di Officine Panerai P.2002, un GMT con ben otto giorni di riserva di carica segna l’inizio di una nuova era per l’azienda di origini fiorentine: un’era di infaticabile ricerca della perfezione ed affidabilità tecnica, che non è disposta a dimenticare le proprie radici, ben salde nella storia.

MarchioAbate_bianco_1920_2020

Corso Imperatrice, 3
18038 Sanremo (IM)

+39 0184 578169

ORARI
Mart | Sab  10:00 - 13:00
pomeriggio su appuntamento (15:00 - 18:00)
Dom | Lun Chiuso

Via Giacomo Matteotti, 39
18038 Sanremo (IM)

+39 0184 505199

ORARI
Mart | Sab  10:00 - 13:00 / 15:00 - 18:00
Dom | Lun Chiuso